Blog

  • matteo sangiovanni paolo barrale

    Paolo Barrale al Tre Olivi per il terzo appuntamento di Bocconi d’Autore

    Un tripudio di sapori, una serata indimenticabile: sto parlando del terzo appuntamento di Bocconi d’Autore al Tre Olivi! Ai fornelli insieme a me, un grandissimo professionista e un amico che stimo molto, Paolo Barrale, chef stellato del Marennà, suggestivo ristorante fiore all’occhiello della Cantina dei Feudi di San Gregorio.

    paolo barrale peppino pagano

    staff tre olivi paestum

    Nella cucina di Barrale, la tecnica sopraffina si mette al servizio della materia prima. La sua è una cucina generosa e calorosa, gustosa nel senso più genuino del termine…sarà per questo che ai fornelli ci siamo divertiti molto! Come di consueto, gli ospiti hanno avuto il piacere di degustare l’aperitivo di benvenuto nell’American Bar del Savoy Beach Hotel, con originali finger food.

    ristorante tre olivi paestum

    ristorante tre olivi paestum

    ristorante tre olivi paestum

    ristorante tre olivi paestum

    ristorante tre olivi paestum

    La cena si è aperta con la Variazione di Crostacei e la Pasta allo Scorfano, entrambi realizzati da me. A proseguire, due pietanze di Paolo Barrale: il Riso…caprese!, presentato proprio in occasione di una delle edizioni di LSDM, e la Guancia di Manzo “in genovese”, spezie e cacao. In abbinamento, i vini dell’Azienda Agricola San Salvatore e dei Feudi di San Gregorio, due delle realtà più interessanti del panorama enologico nazionale.

    foto-22-03-17-21-56-11

    foto-22-03-17-21-56-53

    foto-22-03-17-22-31-49

    foto-22-03-17-22-09-57

    In conclusione, un dessert ideato come un vero e proprio percorso tra diverse gradazioni di dolcezza e consistenze: il Poco Dolce agli Agrumi. A sorpresa, i commensali hanno gustato anche la Sfinge di San Giuseppe di Paolo Barrale.

    ristorante tre olivi paestum

    ristorante tre olivi paestum

    Per conoscere la data del prossimo appuntamento di Bocconi d’Autore e gli Chef che ospiteremo, continuate a seguirci anche sulla FanPage del Ristorante Tre Olivi!

    ristorante tre olivi paestum

    Alla prossima!

    Chef Matteo Sangiovanni

  • Chef Paolo-Barrale

    A “Bocconi d’Autore”, in scena Paolo Barrale per una cena a quattro mani con Matteo Sangiovanni

    Proseguono le serate speciali per festeggiare i 10 anni de Le Strade della Mozzarella, con lo Chef Paolo Barrale il 22 marzo al Ristorante Tre Olivi.

    Continua la marcia di avvicinamento alla decima edizione de Le Strade della Mozzarella, in programma mercoledì 19 e giovedì 20 aprile nei bellissimi spazi del Savoy Beach Hotel di Paestum. Dopo la presentazione milanese e la tappa di Londra, è adesso la volta della terza tappa di “Bocconi d’Autore”, serie di cene a quattro mani studiate proprio per celebrare l’anniversario di LSDM. Dopo l’esordio che ha visto protagonista Ilario Vinciguerra e la seconda puntata con Michele Deleo, è ora la volta di Paolo Barrale, chef stellato del Marennà, il suggestivo ristorante fiore all’occhiello della Cantina dei Feudi di San Gregorio.

    Origini siciliane per poi proseguire con un percorso in costante crescita e un successo figlio del suo talento. Una cucina, quella di Barrale, dove la tecnica sopraffina si mette sempre al servizio della materia prima, per piatti che restano impressi nella memoria dei suoi ospiti.
    Anche in questo caso teatro della serata sarà il Ristorante Tre Olivi, elegante ristorante del Savoy Beach Hotel di Paestum. E, come nelle precedenti occasioni, il ruolo di padrone di casa sarà interpretato da Matteo Sangiovanni, Executive Chef della struttura. 40 anni, tante esperienze in giro per il mondo, Sangiovanni in questi anni ha avuto la possibilità di creare un legame speciale con i tantissimi chef che si sono alternati sul palcoscenico di LSDM e che al suo fianco hanno preparato le lezioni del congresso internazionale.

    Una serata che si preannuncia, quindi, ad alto tasso gourmet. Con un menu che non mancherà di incuriosire, e ingolosire, i partecipanti a questo evento speciale. All’apertura a sorpresa proposta da Barrale, seguirà la Variazione di Crostacei di Matteo Sangiovanni. Spazio quindi al Riso…caprese! di Paolo Barrale e alla Pasta con lo Scorfano di Sangiovanni. Sarà poi ancora la volta dello chef del Marennà con un’intrigante Guancia di Manzo in “genovese”, Spezie e Cacao. Chiusura in grande stile con Matteo Sangiovanni e il suo Poco Dolce agli Agrumi. In abbinamento alla serata i vini dell’Azienda Agricola San Salvatore e dei Feudi di San Gregorio, due delle realtà più interessanti del panorama enologico nazionale.

    Bocconi d'Autore paolo barrale

    Le prenotazioni di Bocconi d’Autore possono essere effettuate telefonicamente o via mail ai seguenti contatti: info@hotelsavoybeach.it o comunicate telefonicamente ai numeri 0828 720023 oppure 0828 720100. Il costo delle cene, vino compreso, è di 70 euro a persona.

  • ristorante tre olivi paestum

    Successo per il secondo appuntamento di Bocconi d’Autore, con lo Chef Michele Deleo

    Anche il secondo appuntamento con Bocconi d’Autore è stato un successo! Questa volta, a celebrare il decimo anniversario di LSDM con noi, lo Chef Michele Deleo, un collega che stimo molto e un caro amico. Ecco le foto della serata, dall’antipasto al dessert, direttamente dal Ristorante Tre Olivi.

    ristorante tre olivi paestum (12)

    Dopo l’ormai consueto aperitivo di benvenuto all’American Bar del Savoy Beach Hotel, abbiamo aperto le danze al Ristorante Tre Olivi. Il menu elaborato da me e dallo Chef Michele Deleo, in omaggio alla storia di LSDM, ha previsto in apertura Gambero, pomodoro e mozzarella (antipasto dello Chef Michele Deleo), per poi proseguire con due primi: il Sombrero ricotta, lime e scampi (Matteo Sangiovanni) e l’Idea dello Scarpariello (Michele Deleo).

    ristorante tre olivi paestum (16)

    ristorante tre olivi paestum (13)

    ristorante tre olivi paestum (11)

    ristorante tre olivi paestum (10)

    ristorante tre olivi paestum (7)

    L’Idea dello Scarpariello, di Michele Deleo, è stato presentato a LSDM Londra 2015. Si tratta di un piatto povero e delizioso, che prende le sue origini e il suo nome dal semplice pasto quotidiano degli operai delle fabbriche di scarpe; un piatto che dimostra come con pochi semplici ingredienti genuini si possa realizzare un piatto gustoso. Il secondo piatto, realizzato da me, è la Guancia di Vitello con ristretto all’aglianico e verdure del nostro orto.

    ristorante tre olivi paestum (8)

    ristorante tre olivi paestum (9)

    Ad accompagnare le nostre pietanze, i vini dell’Azienda della Famiglia Cotarella e dell’Azienda San Salvatore 1988. Hanno chiuso il percorso di degustazione il pre-dessert e il dessert: Pistacchi e olio extravergine d’oliva  e la Sfera di Mozzarella presentata da Deleo a LSDM Paestum 2014.

    ristorante tre olivi paestum

    16864452_1936305126602152_5310050922772038960_n

    Oltre a Michele Deleo e agli Chef della sua brigata, ho avuto il piacere di salutare Barbara Guerra e Albert Sapere, ideatori e organizzatori di LSDM, convegno che proprio al Savoy Beach Hotel ha trovato una dimora storica.

    ristorante tre olivi paestum (2)

    ristorante tre olivi paestum

    ristorante tre olivi paestum (14)

    Prossimo appuntamento con Bocconi d’Autore: il 22 marzo con lo Chef Paolo Barrale! Vi aspetto!

    ristorante tre olivi paestum (5)

    Chef Matteo Sangiovanni

  • chef michele deleo boccoini d'autore paestum

    Secondo appuntamento con Bocconi d’Autore: il 22 febbraio con lo Chef Michele Deleo!

    Continua la serie di appuntamenti al Ristorante Tre Olivi pensati per celebrare i 10 anni de Le Strade della Mozzarella. Dopo la prima serata con lo Chef Ilario Vinciguerra, che è stata davvero un successo, il 22 febbraio ospiteremo un grande amico con il quale non vedo l’ora di cucinare: Michele Deleo, Executive Chef di Palazzo Avino!

    Michele deleo bocconi d'autore paetum

    Ecco, dall’aperitivo all’American Bar del Savoy Beach Hotel fino al dessert, cosa prevede il menu ideato per questa seconda serata, tra eccellenze del territorio e l’abbinamento con i vini dell’Azienda Cotarella e dell’Azienda Agricola San Salvatore 1988. Nel menu, non potevano mancare L’idea dello scarpariello, piatto presentato da Deleo a LSDM Londra 2015, e La sfera di mozzarella presentata a LSDM Paestum nel 2014.

    menu bocconi d'autore michele deleo

     

    Nato a Torre del Greco, in Campania, Michele Deleo è uno chef di grande talento, approdato a Palazzo Avino dopo aver maturato diverse esperienze all’estero e in Italia. La passione per le diverse culture lo ha infatti condotto prima in Svizzera, poi in Francia ed Inghilterra, dove ha maturato esperienza in locali rinomati e pluristellati. Ha affinato la propria maestria e tecnica presso i prestigiosi ristoranti Le Crillon des Gourmets (due stelle Michelin) a Parigi, il Tantris (tre stelle Michelin) a Monaco di Baviera e presso Le Gavroche (2 stelle Michelin) a Londra e poi ancora Parigi presso Le Côte d’Or du Saulieu (3 stelle Michelin) e l’Astrance (2 stelle Michelin).
    Nel 2001 il rientro in Italia, dove i riconoscimenti non tardano ad arrivare. La stampa nazionale e internazionale subito riconosce il talento di questo giovane chef. Due le Stelle Michelin conquistate, presso il Ristorante Il Buco e presso l’Accanto di Seiano. Con uno straordinario bagaglio di esperienza, Deleo è oggi l’Executive Chef di Palazzo Avino e del pluripremiato ristorante Rossellinis. Per lui, “la cucina è passione…è un sublime connubio di grande equilibrio, selezionati ingredienti locali e raffinatezza contemporanea”.

    Michele deleo bocconi d'autore paetum

    Vi aspetto!

    Chef Matteo Sangiovanni

    Le prenotazioni per il secondo appuntamento di Bocconi d’Autore possono essere effettuate via e-mail a info@hotelsavoybeach.it o comunicate telefonicamente ai numeri 0828 72 00 23/ 0828 72 01 00.  Il costo delle cene, vino compreso, è di 70 euro a persona.

     

  • Sfera di Mozzarella, il dessert di Michele Deleo

    BOCCONI D’AUTORE: AL TRE OLIVI DI PAESTUM ARRIVA MICHELE DELEO

    Il 22 febbraio secondo appuntamento del ciclo di convivi organizzati per celebrare il decennale del congresso di cucina d’autore.

    Dopo il fortunato debutto di Bocconi d’Autore con Ilario Vinciguerra, prosegue la mini-rassegna enogastronomica organizzata dal ristorante Tre Olivi di Paestum per celebrare il decennale delle Strade della Mozzarella.

    Questa volta la scena sarà tutta di Michele Deleo che replicherà alcuni dei piatti che in questi anni hanno impreziosito le diverse edizioni del congresso di LSDM e che avranno come protagonista la mozzarella di bufala campana. Appuntamento presso il ristorante del Savoy Beach Hotel, mercoledì 22 febbraio dalle ore 20.00.

    Michele Deleo con Enzo Vizzari sul palco di LSDM 2014

    Lo chef executive di Palazzo Avino, approda a Ravello dopo aver maturato diverse esperienze in alcuni dei più famosi ristoranti europei, tra gli altri Le Crillon des Gourmets, Le Côte d’Or du Saulieu e l’Astrance tutti a Parigi, il Tantris a Monaco di Baviera e Le Gavroche a Londra. Il ristorante Rosselinis, fiore all’occhiello della struttura, insignito di una stella Michelin, è attualmente un punto di riferimento gli manti della buona cucina sia italiani che stranieri.

    lo scarpariello di Michele Deleo - foto Luca Fontana

    Bocconi d’Autore è un ciclo di sei convivi firmati LSDM pensati per celebrarne il decennale. Fino a giugno il Savoy Beach Hotel, nel ristorante Tre Olivi, accoglierà alcuni tra i migliori chef italiani per sei cene uniche ed irripetibili a rinsaldare il forte legame che si è instaurato tra l’executive Matteo Sangiovanni e i tanti professionisti che negli anni si sono alternati nella sua cucina per preparare le lezioni al congresso. Legami che negli anni hanno arricchito il territorio e che vengono festeggiati in quella che è la vera e propria casa di LSDM.

    Seguirà, il 22 marzo, lo chef Paolo Barrale. Il format proseguirà, tra aprile a giugno, ospitando, tra gli altri, Ernesto Iaccarino e Vito Mollica.

    Le prenotazioni per il secondo appuntamento di Bocconi d’Autore possono essere effettuate telefonicamente o via mail ai seguenti contatti: info@hotelsavoybeach.it o comunicate telefonicamente ai numeri 0828 720023 oppure 0828 720100. Il costo delle cene, vino compreso, è di 70 euro a persona.

    LSDM è un congresso internazionale di cucina d’autore che mira ad indagare le potenzialità dei prodotti dell’agroalimentare italiano di qualità affidandoli alle mani dei grandi chef. Organizzazione a cura di Formamentis in collaborazione con il Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana e con il sostegno di Così Com’è, Acqua Panna e S. Pellegrino, Pastificio dei Campi, Molino Caputo, Olitalia, L’Orto di Lucullo – Sapori di Corbara.

    Vi aspettiamo!

  • bocconi d'autore ilario vinciguerra

    Bocconi d’Autore: Matteo Sangiovanni e Ilario Vinciguerra si raccontano

    Ecco una breve chiacchierata con lo Chef Ilario Vinciguerra, nata tra un bicchiere di spumante e l’altro nell’American Bar del Savoy Beach Hotel. L’occasione? Il primo appuntamento con Bocconi d’Autore, il ciclo di convivi organizzati al Ristorante Tre Olivi di Paestum per festeggiare il decennale di LSDM.

    Se siete curiosi di conoscere il menu a quattro mani realizzato da me e Ilario Vinciguerra, cliccate qui.

    Vi aspetto al prossimo appuntamento di Bocconi d’Autore il 22 febbraio con un carissimo amico: lo Chef Michele Deleo!

    Alla prossima!

    Chef Matteo Sangiovanni

  • tre olivi paestum

    Menu di San Valentino 2017 al Tre Olivi a Paestum

    Anche quest’anno, siamo pronti per festeggiare San Valentino con un goloso Menu! Ecco il nostro percorso gastronomico ideato per la festa degli innamorati, con materie prime di stagione e a chilometro zero, reinventate per essere assaporate al meglio.

    san valentino cena paestum

     

    Vi aspettiamo al Tre Olivi a Paestum, per una romantica cena in due!

    Chef Matteo Sangiovanni

    Per info e prenotazioni: 0828720023 / 0828720100

  • ilario vinciguerra e matteo sangiovanni

    Bocconi d’Autore: un successo la prima serata con lo Chef Ilario Vinciguerra!

    È stato un successo il primo appuntamento con Bocconi d’Autore, il ciclo di convivi organizzati al Ristorante Tre Olivi di Paestum per festeggiare il decennale di LSDM. Durante la serata, ho avuto il piacere di cucinare a quattro mani con lo Chef Stellato Ilario Vinciguerra, con il quale abbiamo ideato un menu che ha stupito e soddisfatto gli ospiti.

    bococni d'autore chef sangiovanni ilario vinciguerra

    Gli ospiti sono stati accolti con l’aperitivo di benvenuto nell’American Bar del Savoy Beach Hotel, con cinque diverse pietanze: Foie Gras e cipolla in agrodolce, Finto uovo al tartufo, Caprese al bicchiere, Ricotta in crosta di Olive e confettura di fichi elaborate da me, e le innovative Mozzy Bag: piccole mozzarelle da mangiare in un sol boccone, concave per accogliere prelibate farciture, ideate dallo Chef Ilario Vinciguerra e presentate in occasione di LSDM 2016.

    mozzy bag ilario vinciguerra

    IMG_4234

    mozzy bag ilario vinciguerra

    IMG_4228

    mozzy bag ilario vinciguerra

    IMG_4225

    La cena al Ristorante Tre Olivi è iniziata con un antipasto dello Chef Ilario Vinciguerra, che ha proposto un piatto legato a LSDM, Norvegia – Paestum solo andata: baccalà massaggiato e tagliato a fettine, con riso stracotto e soffiato in olio extra vergine d’oliva, spuma di acqua di latte affumicata e pomodoro secco. Due invece i primi: Risolio con acqua di governo e fichi secchi del Cilento dello Chef Vinciguerra al quale sono seguiti i miei Bucatini con gamberi e zucchine e il secondo, sempre elaborato da me, il Filetto di Rombo con spuma di patate e prezzemolo con il suo ristretto alla Pizzaiola.

    norvegia paestum solo andata ilario vinciguerra

    risolio ilario vinciguerra

    chef ilario vinciguerra

    chef matteo sangiovanni

    chef matteo sangiovanni

    Come pre-dessert, Ilario Vinciguerra ha deliziato gli ospiti con il suo cavallo di battaglia: L’Oro di Napoli, una creativa reinterpretazione della pastiera napoletana, con gelatina d’oro alimentare. Il dolce proposto da me, è una Mousse allo Yogurt Azienda San Salvatore 1988 con Cachino, il suo sorbetto e la salsa al Rum.

    l'oro di napoli ilario vinciguerra

    dessert chef matteo sangiovanni

    Cucinare a quattro mani con lo Chef Ilario Vinciguerra è stato un piacere, così come scorgere la soddisfazione degli ospiti. Bocconi d’Autore è stato pensato per celebrare LSDM in quella che è la sua “casa storica”, il Savoy Beach Hotel e il nostro Ristorante Tre Olivi, e raccontarne le tappe più emozionanti con le pietanze e gli Chef che ne hanno fatto la storia. Per questo motivo, il prossimo appuntamento è per il 22 Febbraio con Michele Deleo!

    bocconi d'autore ilario vinciguerra

    bocconi d'autore ilario vinciguerra

     

    Alla prossima!

    Chef Matteo Sangiovanni

     

  • mozzy bag ilario vinciguerra

    Bocconi d’Autore: il menu del primo appuntamento con lo Chef Ilario Vinciguerra

    Manca pochissimo al primo appuntamento del ciclo di convivi organizzati dal Ristorante Tre Olivi per il decennale di LSDM, il congresso di cucina d’autore nato a Paestum. Primo ospite di Bocconi d’Autore, con il quale avrò il piacere di cucinare a quattro mani, è lo Chef Ilario Vinciguerra. Ecco il Menu che abbiamo ideato per questo primo, imperdibile appuntamento!

    menu bocconi d'autore 1

    Vi aspettiamo!

    Chef Matteo Sangiovanni

  • chef ilario vinciguerra

    Lo Chef Ilario Vinciguerra al Tre Olivi per il ciclo di convivi Bocconi d’Autore

    Al via il 24 gennaio il ciclo di convivi organizzati dal Ristorante Tre Olivi per il decennale di LSDM, il congresso di cucina d’autore nato a Paestum. Primo ospite di Bocconi d’Autore, con il quale avrò il piacere di cucinare a quattro mani, è lo Chef Ilario Vinciguerra, custode di una cucina sincera e allo stesso tempo raffinata. Una cucina in continua evoluzione, che sorprende senza mai perdere di vista i prodotti e i colori mediterranei.

    bocconi d'autore tre olivi

    Un percorso, quello di Ilario Vinciguerra, che va dalla Francia alla Germania, dal Belgio alla Svizzera, senza dimenticare un’importante tappa italiana: Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui due Golfi. Un ricco percorso di esperienze lavorative nazionali e internazionali che lo ha spinto a creare qualcosa di personale, che rispecchiasse il suo stile e la sua filosofia: nel luglio del 2000 l’Antica Trattoria Monte Costone a Galliate Lombardo, in provincia di Varese, dà i suoi primi frutti e grandi soddisfazioni. Nel Marzo del 2011 apre Ilario Vinciguerra Restaurant, in una magnifica Villa Liberty situata al centro di Gallarate, Varese, premiato con 1 Stella Michelin.

    Secondo Ilario Vinciguerra, l’idea di un piatto da sola non basta: occorre saperla portare oltre, in modo tale da soddisfare l’aspetto olfattivo, visivo e gustativo, i tre punti cardine che guidano ogni sua creazione insieme alle famose 3 P: Pane, Pasta e Pasticceria, rigorosamente “fatte in casa”.

    mozzy bag ilario vinciguerra

    Due i piatti che legano Ilario Vinciguerra a LSDM: la Mozzy Bag, una piccola mozzarella da mangiare in un sol boccone, concava per accogliere prelibate farciture, e Norvegia-Paestum solo andata,  piatto presentato al congresso nel 2014. Gli ospiti di Bocconi d’Autore potranno gustare la Mozzy Bag durante l’aperitivo e Norvegia-Paestum sola andata durante la cena. Con Bocconi d’Autore, Ilario Vinciguerra torna nella “casa” di LSDM ribadendo uno stile “orgogliosamente italiano” che mantiene un legame particolare con Paestum e con prodotti del territorio. In abbinamento i vini San Salvatore 1988.

    Presto pubblicheremo il menu ufficiale della serata. Dal canto mio, posso dirvi che sono davvero molto emozionato, perché Ilario Vinciguerra non è solo uno Chef che stimo moltissimo ma anche un vero amico! Vi aspettiamo al Tre Olivi,

    Chef Matteo Sangiovanni

    Le prenotazioni per il primo appuntamento di Bocconi d’Autore possono essere effettuate via e-mail a info@hotelsavoybeach.it o comunicate telefonicamente ai numeri 0828 72 00 23/ 0828 72 01 00.  Il costo delle cene, vino compreso, è di 70 euro a persona.